KOINOBORI 4

KOINOBORI

  20.04.17

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Un laboratorio in cui ogni partecipante potrà cimentarsi nel realizzare la propria personale carpa volante

Il 29 aprile alle ore 16,30 il museo ospita il laboratorio Koinobori. Le carpe volanti organizzato dall’illustratrice Angela Ferrari.

Un’occasione per scoprire come in Giappone il 5 maggio si festeggia la Festa dei Bambini di cui i koinobori sono uno degli aspetti più giocosi e augurali.

La festa è un’occasione per esprimere gratitudine per la crescita in salute dei ragazzi e di preghiera e per preservarli dalle malattie e dalle influenze negative. La Festa dei Bambini, che dall’epoca Edo (1603-1868) è diventata una delle feste più importanti dell’anno per le famiglie, trae origine dalle antiche tradizioni rurali: maggio, infatti, è il mese in cui gli insetti fanno le loro prime apparizioni danneggiando le piante e, a partire dai primi giorni del mese, i contadini, sin dai tempi antichi, cercavano di scacciare i fastidiosi insetti spaventandoli con striscioni coloratissimi e figure grottesche. Tradizioni di questa festività sono l’esposizione di bambole di guerrieri, i kabuto ningyo, equipaggiate con elmo e armatura, e il famoso koinobori, le carpe di carta appese a dei pennoni che si fanno ondeggiare nel cielo.

Museo Garda - Koinobori


Museo Civico
Pier Alessandro Garda

Piazza Ottinetti, Ivrea (To)
Telefono 0125.634155
musei@comune.ivrea.to.it